Servizi



DERATTIZZAZIONE


La derattizzazione è una particolare tipologia di disinfestazione murina volta ad eradicare la popolazione urbana di surmolotti, ratti neri e/o topi in ambiente urbano. 

Rat-proofing è il termine che indica quell'intervento volto all'individuazione e successiva eliminazione di tutti quei passaggi che i roditori potrebbero utilizzare per accedere e colonizzare un nuovo ambiente. Vale sempre il detto prevenire è meglio che curare soprattutto con i topi che sono in grado anche di rosicchiare e danneggiare i cavi dell'elettricità creando danni all'intero condominio.


La nostra Azienda ha da sempre un occhio di riguardo verso l'ambiente e gli animali no target, l'utilizzo della trappola multicattura Mimetic-Mhouse priva di esche avvelenate consente di salvaguardare le specie no target, l'ambiente ma soprattutto di essere utilizzata anche in contesti sensibili quali parchi, scuole, aziende alimentari e molto altro ancora.

Per scoprire di più riguardo Mimetic-Mhouse clicca il link qui sotto.



Nella classica derattizzazione, per il controllo dei roditori, si utilizzano appositi contenitori anti-scasso e anti-manomissione che contengono principi attivi anti-coagulanti di ultima generazione. 

Al loro interno l'esca, che risulta essere inarrivabile per bambini ed animali non bersaglio, consente di monitorare, in totale sicurezza, anche cortili, giardini ed isole ecologiche. Anche in questo caso i trattamenti di manutenzione ordinaria sono indispensabili per una corretta profilassi anti-murina


DEBLATTIZZAZIONE


Una deblattizzazione professionale inizia con un'ispezione accurata del sito potenzialmente infestato. Ciò consente al tecnico di conoscere la circostanza nei dettagli e di proporre la soluzione più efficace e sicura. La disinfestazione della casa è un lavoro raffinato, da fare su misura. Deve tener conto anche della sensibilità delle persone che la abitano e della vulnerabilità intrinseca del posto.

Ogni intervento va svolto con diligenza, perché l'uso delle sostanze chimiche tocca da vicino ognuno di noi: tutti desideriamo vivere in una casa sana e sicura. Dietro a un lavoro ben fatto c'è soprattutto la consapevolezza di chi opera. La disinfestazione moderna mette al centro l'operatore e la sua cognizione , usare prodotti molto raffinati o attrezzature innovative non sempre è garanzia di risultato .

Se non vengono rimosse le cause dell'infestazione come per esempio accumuli di guano di piccione nei sottotetti, accumuli di rifiuti non stoccati correttamente nei bidoni dei rifiuti, ecc. gli scarafaggi potrebbero ritornare. 

Per evitare i rischi che derivano dall'abitare con gli scarafaggi, è necessario mantenere l'igiene. Anche in questo caso il disinfestatore è un alleato prezioso. Chi ha studiato il problema e conosce bene gli insetti sa dare suggerimenti adeguati e di valore. Noi lo facciamo - con passione - ogni volta!

Ci sono principalmente due tipi di blatte riscontrabili nell'ecosistema urbano:

La prima, .... incotrastata nell'ambiente domestico è blattella germanicha che può invadere le nostre case, vive circa sei mesi e può depositare dalle 4 alle 8 ooteche (sacca contenente le uova) che a loro volta possono contenere fino a 40 uova ciascuna. I normali insetticidi non riescono ad eliminarla poichè non durano fino alla loro schiusa che avviene in luoghi e tempi diversi.

Attenzione: controllate all'interno dei mobiletti, la presenza di puntini neri (deiezioni) e di sacchetti di uova (ooteche) è segno di un'infestazione in atto!

Il modo migliore per proteggersi da questi dannosi insetti è sicuramente la prontezza di intervento.

Ecco perché è necessario monitorare continuamente i locali. PULIMAC3 s.r.l. fornisce specifiche trappole collanti dotate di attirante a base di feromoni sessuali, che attraggono e catturano le blatte se presenti. In base alle catture effettuate (molte o poche) si può comprendere il grado dell'infestazione in essere e prodigarsi con le migliori metodologie d'intervento per debellare l'infestazione nel più breve tempo possibile.

Noi della PULIMAC3 mettiamo in atto una tecnica innovativa e molto efficace per eliminare la problematica relativa alle blattelle germaniche, utilizzando un gel alimentare erogato attraverso l'utilizzo di una specifica pistola dosatrice.

L'intervento consiste nell'applicazione di micro-gocce di un gel alimentare contenente un particolare principio attivo denominato Fipronil inserito nei battiscopa, negli infissi e nelle cerniere degli armadietti di cucina e bagno, etc etc.

L'intervento non ha odore, non è nocivo e non lascia depositi visivi, è innocuo per le persone e gli animali domestici.

Durante i loro camminamenti notturni, le blatte si cibano del gel alimentare ed una volta tornate nei loro nascondigli muoiono in poche ore.

Le altre blatte si cibano delle carcasse dei loro simili morti, essendo insetti necrofagi, venendo così in contatto con il principio attivo del prodotto e morendo anch'esse direttamente nei nascondigli, sparendo senza lasciare traccia.

Cosa fare prima dell'intervento: Lavare le superfici se trattate con altri insetticidi in precedenza.

Cosa fare dopo l'intervento: Sigillare con stucco o silicone le eventuali crepe o fessure presenti nelle tubature dei lavelli in cucina e bagno e dove presenti possibili passaggi per le blatte e assolutamente NON usare altri insetticidi perchè il gel alimentare perderebbe la sua efficacia compromettendo l'intervento.

Quanto tempo bisogna aspettare: Generalmente entro un mese dal trattamento le normali infestazioni scompaiono senza lasciare traccia.

La seconda invece nota come Blatta Orientalis, meglio conosciuta con il nome di scarafaggio, è indubbiamente l'infestante più comune riscontrabile nelle parti comuni dei condomini.
Essa trova, nell'ecosistema urbano e nel suo metabolismo, le giuste condizioni per nidificare e prolificare praticamente indisturbata. Assenza di predatori, temperature ottimali tutto l'anno, ideali per riprodursi ininterrottamente senza periodi di stop biologici (diapausa) ed abbondanza di cibo, reperibile dai sottotetti (guano di piccione) ai condotti fognari, sono l'assicurazione sulla vita per le nuove progenie che, nel giro di qualche mese nascono, crescono e maturano sessualmente pronte per continuare la loro indisturbata conquista dell'ecosistema urbano. 

I trattamenti di disinfestazione ambientale sono indispensabili per salvaguardare l'igiene e la salubrità delle nostre case. Una manutenzione minima ordinaria che preveda due interventi di profilassi antiparassitaria annui è fondamentale per sedare sul nascere infestazioni che, se contrastate a stadi avanzati potrebbero richiedere tempi molto lunghi di eliminazione.

Le zone critiche interessate dai trattamenti di disinfestazione ambientale quali tombini, androni, fosse ascensori, corridoi cantine, garage, cortile condominiale ed isole ecologiche rappresentano l'unica fronte di difesa prima che gli insetti striscianti penetrino all'interno delle abitazioni private.  


DISINFEZIONE & COVID-19


La disinfezione è un'operazione o complesso di operazioni per la distruzione dei germi patogeni. Viene eseguita con mezzi fisici, chimici (disinfettanti) e meccanici.

Intervento mediante l'utilizzo del nebulizzatore ULV con perossido di idrogeno:

Noi della PULIMAC3 eseguiamo questo tipo di trattamento in completa sicurezza secondo quanto stabilito dalle linee guida dell'Istituto Superiore di Sanità, rilasciando regolare attestazione di avvenuto intervento.

Questo tipo di intervento viene richiesto fondamentalmente per due tipologie di cause:

Disinfezione da virus, batteri, agenti patogeni oppure disinfezione per cattivi odori dovuti da fuoriuscite di liquidi fognari, decomposizioni di corpi animali, defecazioni animali e molto altro ancora.

Noi della PULIMAC3 eseguiamo questo tipo di intervento mediante l'utilizzo di un nebulizzatore ULV ovvero un nebulizzatore elettrico in grado di generare un potente flusso d'aria nel quale viene nebulizzata la soluzione disinfettante desiderata in microgocce inferiori di 50 micron. Questo consente di ottenere un trattamento caratterizzato da una distribuzione omogena ed ottimale in tutta l'area e/o il luogo oggetto d'intervento.



DISINFESTAZIONE VESPE/CALABRONI


Col sopraggiungere della stagione calda, tornano a farsi vivi molti insetti che non siamo soliti vedere nei periodi freddi. Alcuni pur spaventando, sono innoqui, altri invece  costituiscono un reale pericolo per la loro natura "nervosa". Tale temperamento, unito al fatto che son dotati di pungiglione, rende vespe e calabroni nemici da temere, specialmente per chi si trova un nido in casa.

Prima di passare a come effettuare una disinfestazione, è bene ricordare che questi insetti volanti sono solo parenti delle api, le quali non devono essere temute bensì tutelate.

L'importante è non sottovalutare il problema: gli artropodi velenosi possono persino uccidere con il proprio veleno! 

NON effettuate una disinfestazione fai da te potreste incorrere in seri danni per la vostra incolumità!

Le vespe comuni sono tra gli insetti più facilmente riscontrabili nelle nostre abitazioni in tutto il periodo primaverile ed estivo. L'infestazione inizia con pochi esemplari per arrivare in pochi mesi a un centinaio per nido. Prediligono le zone più calde e ventilate, quindi è facile riscontrarle sotto le coperture dei tetti o nelle ringhiere dei balconi o nelle strutture di cancelletti e recinzioni. 

I calabroni sono invece tra i più pericolosi insetti riscontrabili nelle abitazioni.

Dotati di un aculeo velenoso che utilizzano esclusivamente per difesa, la cui puntura è dolorosa, in alcuni casi pericolosa perché potenzialmente in grado di scatenare forme allergiche.

Spesso questi imenotteri molesti, nidificano all'interno di camini ostruendone il tiraggio ed appena sotto le falde dei tetti più esposte al sole, ciò perchè la capacità della tegola di limitare l'escursione termica garantisce temperature miti anche durante la notte.

Noi della PULIMAC3 tale tipologia di disinfestazione disinfestazione, utilizziamo principi attivi con una spiccata azione abbattente e residuale, in questo modo eliminiamo l'infestante per poi agire con l'asportazione del nido ed il suo successivo smaltimento.


 PICCIONI/BONIFICHE


Anche i volatili come i piccioni ad esempio, se invadono i nostri quotidiani spazi di vita e socialità possono diventare un problema fastidioso. 

L'accumulo di guano nonché la presenza di ectoparassiti ad essi collegati rappresenta un rischio reale per la salute dell'uomo. Salmonella, influenza aviaria, psittacosi, escherichia coli nonché gravi reazioni allergiche alla pelle, sono solo alcune delle zoonosi potenzialmente trasmissibili.

Inoltre, i parassiti dei colombi e di altri volatili possono causare gravi reazioni allergiche alla pelle umana e dare origine ad alcune pericolose malattie infettive. I più comuni ectoparassiti  dei volatili sono la zecca del piccione, l'acaro del piccione e l'acaro rosso.

Non solo: la presenza dei volatili e del loro guano può causare danni seri agli edifici.

L'allontanamento professionale dei piccioni e volatili, quindi, non è solo essenziale per evitare danni agli immobili, ma anche per ridurre al minimo i rischi igienico-sanitari ad essi correlati.

PULIMAC3 opera nel rispetto nel rispetto delle normative vigenti utilizzando metodologie di interventi incruenti e rispettosi per gli animali.

Per l'allontanamento piccioni, PULIMAC3 si avvale di specifiche tecniche che prevedono l'impiego principalmente di dissuasori meccanici.

Dai classici dissuasori in policarbonato alle reti antintrusione, i nostri dispositivi garantiscono il successo dell'allontanamento, nel pieno rispetto della salute dell'uomo, dell'integrità degli ambienti e del benessere degli animali.

Oltre ad allontanare i volatili, PULIMAC3 si occupa anche di bonificare gli ambienti dal guano.

I piccioni colonizzano spesso i sottotetti, creando veri e propri accumuli di deiezioni e piumaggi, danneggiando irrimediabilmente le coibentazioni in essi presenti.
I locali di fatto diventano ricettacoli per insetti striscianti (blatte), ectoparassiti dei volatili (Argas reflexus), muridi (topi), ecc.

Diventa pertanto indispensabile intervenire prontamente ripristinando le condizioni igienico sanitarie e, qualora danneggiato irrimediabilmente, provvedendo anche allo smaltimento dell'isolante termico originariamente presente.   

Rimozione del guano, disinfestazione degli ambienti e smaltimento in apposite discariche sono operazioni che devono essere eseguite con professionalità e in sicurezza, in ottemperanza alle normative vigenti.

L'ectoparassito più noto dei piccioni è l'argas reflexus, meglio conosciuta come zecca molle del piccione, capace di rimanere rintanata in crepe e fessure per diversi anni, è in grado di introdursi nelle abitazioni attirata dal respiro delle sue vittime. Nell'uomo questo acaro può provocare da reazioni allergiche a livello cutaneo, respiratorio, gastrointestinale, cardiocircolatorio, fino allo shock anafilattico. 

I tecnici della PULIMAC3 eseguono tutte queste operazioni, riportando gli ambienti a una condizione salubre e ottimale.


ISOLE ECOLOGICHE 


Con l'avvento del "porta a porta" ed il conseguente posizionamento dei bodoni per la raccolta differenziata dei rifiuti nei cortili dei condomini, meglio noti come isole ecologiche, oltre ai già conosciuti problemi legati all'igiene ambientale, se n'è aggiunto un altro di non poco conto: l'odore sgradevole, soprattutto nel periodo estivo.

L'innovativo sacchetto elimina odori è la risposta al problema!

Caratterizzato da una gradevole nota olfattiva e da una forte reattività nei confronti delle diverse molecole responsabili dei cattivi odori quali solfuro d'idrogeno e suoi derivati (ammine, mercaptani, ecc.) è in grado di garantire un'azione immediata e totale. Agisce direttamente sulle molecole maleodoranti con altrettante molecole che ad esse si legano con interazioni elettrostatiche deboli che ne modificano le caratteristiche idrofile e lipofile. 

La PULIMAC3 applica il sacchetto all'interno del coperchio di ogni tipo di cassonetto di qualunque specie e misura. Inoltre è biodegradabile, ecologico e sicuro per la salute umana


ZANZARE


La zanzara rappresenta oggi la problematica più difficile e seria da contrastare.

Dal punto di vista igienico sanitario inoltre è importante sottolineare come rappresenti il principale vettore di arbovirosi (arthropode-borne-viruses) ovvero malattie virali trasmesse da vettori artropodi quali per l'appunto la zanzara stessa, le zecche, ecc.

Vive per i primi tre stadi della sua vita, uovo-larva-pupa, nell'acqua e per tanto ogni pozzanghera, grondaia otturata o sottovaso è un potenziale focolaio d'infestazione.

Ciò complica notevolmente il problema in quanto bisogna intervenire su più fronti mettendo in atto da un lato una corretta lotta larvicida e dall' altro una lotta adulticida capace di mitigare ogni possibile effetto collaterale.

Generalmente i trattamenti si iniziano in primavera avanzata, per essere poi protratti fino ad estate inoltrata (generalmente un intervento a cadenza mensile consente di ottenere buoni risultati). 

Il trattamento larvicida è un trattamento che interessa griglie, tombini di scolo delle acque piovane, caditoie, ecc site nell'area oggetto di intervento.

Il principio attivo utilizzato per il trattamento di ogni possibile focolaio d'infestazione è generalmente un IGR (Inibitor growth regulator) che inibisce la crescita larvale. 

È idoneo per il controllo di tutti gli stadi larvali delle zanzare.


FORMICHE

Le formiche, insetti con una spiccata socialità, rappresentano una problematica soprattutto quando l'infestazione prende di mira l'ambiente domestico o peggio ancora l'impianto elettrico di cancelli e portoncini.

Nelle sere d'estate è facile rinvenirle in prossimità di fonti luminose, quando le femmine fertili, che in tale periodo sono provviste di ali, iniziano il loro volo nuziale alla volta dell'accoppiamento. 

Un corretto approccio volto alla risoluzione della problematica, prevede un'ispezione accurata e una successiva disinfestazione delle aree individuate attraverso l'utilizzo di biocidi ad alta residualità e con uno spiccato effetto abbattente, trattando ogni fessura e intercapedine ove possibile la presenza di nidificazioni.



SPECIE PROTETTE

API, PIPISTRELLI, PICCIONI, RONDINI, RONDONI, GHIRI, RETTILI 

Sono ad oggi specie tutelate da normative regionali e nazionali.

La nostra Azienda opera nel rispetto delle normative vigenti mediante l'attuazione di metodiche incruenti e rispettose degli animali volte, ove possibile, al loro ricollocamento in ambiente protetto.

Il tuo titolo