Topo campagnolo

Topo campagnolo
ClasseMammalia
OrdineRodentia
GenereMus
SpecieMus musculus
Ciclo vitaleuna coppia di topi può generare 10-12 piccoli al mese.
.Ad un mese di vita sono già fertili e quindi in grado di procreare.

Come sbarazzarsi di questo?Per evitare di averlo in cascina, il primo passo è fare un’ispezione accurata.

Animali sinantropici molesti per definizione, i roditori, dalla notte dei tempi, hanno accompagnato l’uomo durante tutto il suo millenario percorso evolutivo. Nell’ecosistema di campagna oggi, simile ad una “gruviera”, essi trovano praticamente tutto l’indispensabile per vivere: tane e rifugi, assenza di predatori, temperature ottimali e soprattutto tanto cibo.
La loro spiccata capacità riproduttiva li porta spesso ad invadere i nostri ambienti di vita.


DERATTIZZARE IN SICUREZZAPer il controllo dei roditori, nelle aree comuni, si utilizzano appositi contenitori anti-scasso e anti-manomissione

che contengono principi attivi anti-coagulanti di ultima generazione che fungono da mangiatoia. Al loro interno l’esca, che risulta essere inarrivabile per bambini ed animali no-target, consente di monitorare, in totale sicurezza, anche cortili, giardini e stalle. Anche in questo
caso i trattamenti di manutenzione ordinaria sono indispensabili per il mantenimento dell’igiene e della prevenzione del fabbricato.

MISURE ANTI RODITORI

Rat-proofing è il termine che indica questo tipo di interventi volti all’individuazione e successiva eliminazione di tutti quei possibili passaggi che i roditori potrebbero utilizzare per accedere e colonizzare un nuovo ambiente.
Vale sempre il detto prevenire è meglio che curare soprattutto con i topi che sono in grado anche di rosicchiare e danneggiare i cavi dell’elettricità.

Gli addetti di PULIMAC3 controllano periodicamente la tua casa e ti aiutano a prevenire le infestazioni da RODITORI.